Sulla pelle viva. Come si costruisce una catastrofe

Sulla pelle viva. Come si costruisce una catastrofe

Sulla pelle viva. Come si costruisce una catastrofe

da
283 283 people viewed this event.

di Tina Merlin
con Marica Rampazzo e Filippo Tognazzo

musiche di Luca Francioso
in collaborazione con Nuova Scena e Arteven

Da una parte due piccole comunità montane, Erto e Casso che cercano faticosamente di resistere inalterate; dall’altra il più ambizioso progetto idroelettrico della SADE e una visione globale orientata verso lo sfruttamento delle risorse e il profitto.
In mezzo Tina Merlin, giornalista bellunese determinata e caparbia, che si prodiga per indagare, comprendere, raccontare la storia di due comunità, prima stravolte e poi distrutte da una catastrofe evitabile.

A sessant’anni dalla tragedia del Vajont, l’inchiesta di Tina Merlin mantiene inalterata la sua forza e ci aiuta a riflettere sul rapporto fra uomo e natura.

Il Vajont sta assumendo un’altra dimensione per la coscienza pubblica: è divenuto un luogo turistico da visitare. Con curiosità, forse con pietà, mai con ribellione”.

 

Prenotazione: ingresso riservato agli istituti aderenti
Publico consigliato:

Organizzatore: Zelda Teatro

 

Dettagli aggiuntivi

Regione - Veneto

Per iscriverti all'evento visita il seguente URL:

 

Data e ora

17 Gen 2024 | 10:30
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Condividi con i tuoi amici